Achille Lauro: in “One Night Show” i battiti del suo cuore per supportare il Policlinico San Donato

Grazie, siete stati immensi. Così Achille Lauro, dal Teatro degli Arcimboldi di Milano, dove ha infiammato il palco con il suo One Night Show”, mostrando a tutti la sua emozione .

Uno spettacolo sold out, dal fine anche solidale, proposto e vissuto dal performer, come sempre, in maniera originale.

Tanti i momenti indimenticabili.

Accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia, Lauro ha scatenato l’applauso con le sue hit hyper adrenaliniche.

Da Latte+ a Rolls Royce, da Bam Bam Twist a Me ne frego, il grande e toccante rewind de La bella e la bestia, il magico encore con C’est la vie, impreziosito dalla speciale esibizione della ballerina Klaudia Pepa.

Ma è sulle note di 16 marzo che Achille Lauro ha voluto mostrare le sue più intime emozioni, regalando visivamente al pubblico in sala un pezzo del suo cuore.

Proiettato battito per battito in presa diretta sul monitor alle sue spalle ha creato un vero e proprio quadro digitale unico al mondo, che messo all’asta sotto forma di NFT su Crypto.com, darà vita a una charity a supporto del reparto di cardiologia infantile del Policlinico San Donato.

Gli NFT sono andati tutti SOLD OUT nel giro di pochissime ore durante la notte – ha scritto Achille Lauro su Instagram – Siamo oltre i 100.000 euro raccolti. Vi ringraziamo di cuore. Il ricavato andrà in beneficenza al reparto di cardiochirurgia infantile del Policlinico del Gruppo San Donato di Milano e voi siete gli artefici di questa bellissima opera“.