Amedeo Minghi torna con il singolo “Navi o marinai”

Torna il maestro e cantautore Amedeo Minghi con un nuovo disco di brani inediti. Ad anticiparlo il nuovo singolo Navi o Marinai.

La “vena artistica” del maestro, sottolinea una nota, si è accesa con la solita innata eleganza che traspare nel testo e nel sound melodico ma incisivo.

Attraverso la sua voce, guida in un percorso per trovare, in tempi così difficili, nuova linfa dentro noi stessi dando “un messaggio positivo e di speranza” per tutti e per la vita.

Una canzone che vuole “spezzare” questo periodo buio e inconsueto in cui siamo piombati inconsapevolmente, traendone però una riflessione, una lezione di coraggio e resistenza.

Una visione propositiva per scegliere da che parte stare, se essere protagonisti della propria esistenza o subire passivamente pressione, paure e incertezze presenti in questo periodo storico.

Il testo recita questa conflitto/dualità di scelta …“ saremo “vinti o Vincitori”, “sogni o Sognatori”, “prede o Predatori … “giochi o Giocolieri….“navi o Marinai”.

Il singolo è accompagnato dal videoclip firmato dal regista Michele Vitiello, dove l’artista ha scelto di essere solo interprete e non protagonista, seguendo il concept che definisce la linea editoriale del progetto.

Il video, che rispecchia l’eleganza della canzone e lo stile del maestro Minghi, mostra in sequenza immagini di vita, di storie diverse, un viaggio di sguardi e volti in primo piano legati da un filo rosso che porta ad unico finale: quello del segreto e della forza della vita, quello di andare comunque avanti!

Insieme all’autore e compositore Andrea Montemurro, che ha partecipato alla stesura del testo e della melodia, fondamentale la presenza del maestro Mario Zannini Quirini, grande amico e storico collaboratore di Amedeo, che ha prodotto e arrangiato il brano, come è accaduto con la celeberrima canzone sanremese Vattene Amore, e di tanti altri successi legati alla carriera dell’artista.

Navi o Marinai è un’anticipazione di quello che sarà il nuovo album di prossima uscita.

La scommessa del progetto è saper parlare di un tipo di amore diverso, quello rivolto alla vita e al prossimo, ma soprattutto alle future generazioni alle quali spetterà di portare avanti l’esistenza.