Andrea Bocelli, “chiedo sinceramente scusa…”

Andrea Bocelli chiede scusa per le sue parole sul Covid. Qualche giorno fa, durante un Convegno al Senato,  alcune sue dichiarazione sulla pandemia avevano scatenato il putiferio. “Mi sono sentito umiliato e offeso come cittadino quando mi è stato  vietato di uscire di casa. Devo anche confessare, e lo faccio qui  pubblicamente, di aver anche in certi casi disobbedito volontariamente a questo divieto perché non mi sembrava giusto né salutare“, aveva detto, ricevendo poi una valanga di critiche.

Adesso arrivano le scuse ufficiali via social.

🇮🇹Da sempre mi sono speso per combattere la sofferenza e l’ho fatto anche recentemente con l’avvento di questa…

Posted by Andrea Bocelli on Wednesday, 29 July 2020

Da sempre mi sono speso per combattere la sofferenza e l’ho fatto anche recentemente con l’avvento di questa sciagurata pandemia, come molti sanno. Perciò se il mio intervento al Senato ha generato sofferenza, di questo io chiedo sinceramente scusa, perché proprio non era nelle mie intenzioni. Così come nelle mie intenzioni non era di offendere chi dal Covid è stato colpito… Lo scopo del mio intervento era quello di sperare in un prossimo futuro in cui i bambini soprattutto, possano ritrovare la normalità, possano sperare di vivere “da bambini”, giocando tra loro, abbracciandosi, come devono fare i bambini per poter crescere sani e sereni…“, ha detto visibilmente dispiaciuto.

(credits Facebook – Instagram)