Cesare Cremonini: lavoro in studio e spoiler … siamo solo all’inizio

Cesare Cremonini dopo alcuni giorni di relax è di nuovo al lavoro.

Il suo ultimo album d’inediti, “Possibili scenari”, risale al 2017 e anche seè stato ripubblicato l’anno successivo in edizione pianoforte e voce e nel 2019 è uscita una raccolta, “Cremonini 2C2C The Best of“, con sei canzoni inedite e il meglio del repertorio, è il momento di proporre qualcosa di nuovo.

Il cantautore bolognese ha annunciato l’arrivo – a breve – di nuove canzoni, mentre l’emergenza sanitaria ancora in atto lo ha costretto a far slittare il tour negli stadi dall’estate 2021 all’estate 2022, con assicurazione che i biglietti emessi resteranno validi.

Intanto a dare la misura del suo impegno, ci pensano i social.

Mi avete chiesto come sono andate le sessioni del nuovo album con Steve Jordan – ha scritto nel suo ultimo post – Spoilero per il gusto di condividere con voi e con tutti i musicisti all’ascolto un frammento della grande gioia del lavoro in studio”.

Nonostante le difficoltà del momento che ci impongono di lavorare a distanza, provo molte gioie – precisa Cremonini – Un attimo di musica che sta nascendo, a cui stanno partecipando musicisti con una personalità fuori dal comune, risolleva”.

Vi posterò video unici molto presto perché ci sono altre sorprese – assicura – Siamo solo all’inizio“. 

Anche nei giorni scorsi Cesare Cremonini aveva dato un’altra anticipazione del grande lavoro che c’è dietro la sua prossima proposta discografica

Live from Los Angeles – aveva scritto – Gary Novak drum session. Sarà una bellissima notte di Ferragosto”

Inutile dire che i fan sono in vigile attesa!