Colapesce e Dimartino in gara a Sanremo con “Musica leggerissima”

Colapesce e Dimartino sono tra i Big in gara alla 71esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Musica leggerissima”, scritto dai due cantautori e prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo.

Ma come si staranno preparando a salire sul palco dell’Ariston? Sono nervosi? Lo possiamo vedere in un divertente video girato dai Ground’s Oranges: Antonio (Dimartino) è “stressato” perché pensa che arriveranno ultimi. Lorenzo (Colapesce) cerca di rassicurarlo, perché “Vasco è arrivato ultimo e fa gli stadi” e poi sa che arriveranno quinti. Nella clip però “compare” anche Diodato (al telefono), il vincitore di Sanremo 2020, a cui è sparito qualcosa…

Quelli di Colapesce e Dimartino sono due percorsi umani e artistici ricchi di analogie e parallelismi. Entrambi hanno iniziato a fare musica prima in band e poi da solisti nello stesso esatto momento storico e nello stesso luogo (la Sicilia). Nel 2020 hanno deciso di celebrare il traguardo dei dieci anni di carriera con un disco di inediti “I Mortali”, scritto interamente a quattro mani: dieci canzoni che affondano le loro radici nella grande tradizione cantautorale italiana e puntano al cielo con un suono contemporaneo e ricercato. L’album contiene anche i singoli “Noia mortale” e “Luna araba” con Carmen Consoli.

Nel corso di questi 10 anni le loro strade si sono incrociate tantissime volte, sia sul palco che in studio. Insieme hanno infatti formato anche un collaudato dream team autoriale che ha firmato canzoni – tra gli altri – per Emma, Luca Carboni, Malika Ayane, Irene Grandi. Recentemente hanno scritto anche “Lo stretto necessario” di Levante feat. Carmen Consoli, uno dei successi radiofonici dell’estate 2019, e “Bravi a cadere”, il singolo portante di “Persona” l’album di Marracash tra i più venduti dell’anno.