Coronavirus, cancellato l’Eurovision Song Contest

L’Eurovision Song Contest è stato cancellato a causa del Coronavirus. L’annuncio è arrivato poco fa sul sito ufficiale della manifestazione e sulle pagine social. “E con profondo dispiacere che dobbiamo annunciare la cancellazione dell’Eurovision 2020… Nelle settimane passate abbiamo esplorato molte opzioni alternative… purtroppo l’incertezza legata alla diffusione del Covid-19 in tutta Europa, oltre alle restrizioni messe in atto dai Governi, hanno costretto la European Broadcasting Union a prendere questa grave decisione“, si legge.
L’edizione di quest’anno era in programma dal 12 al 16 maggio a Rotterdam dato che la precedente era stata vinta dall’olandese Duncan Laurence.

Diodato, che avrebbe dovuto rappresentare il nostro Paese, nelle sue storie Instagram ha commentato la decisione degli organizzatori e scritto: “mi dispiace tanto per la cancellazione dell’Eurovision, per il lavoro portato avanti in queste settimane… per tutte le belle idee che stavamo realizzando, ma viviamo un periodo drammatico e di grandissima difficoltà e sono convinto la priorità debba essere quella di tutelare la salute di tutti i cittadini. Solo quando tutti supereremo questo momento buio potremo tornare a vivere con la giusta leggerezza e gioia un evento di tale condivisione”.

Diodato avrebbe gareggiato con “Fai Rumore”, brano vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo e tra i più cantati dagli italiani in questi giorni di quarantena.

(credits Instagram)