Ermal Meta: “Tribù Urbana” al n. 1 delle classifiche Top of the Music Album e Vinili

Avete già ascoltato #tribuurbana? Che ve ne pare?” scrive Ermal Meta sui social e, di fatto, il suo nuovo album di inediti sta piacendo davvero molto.

Uscito il 12 marzo, si legge in una nota, entra direttamente al n. 1 della classifica Top of the Music “Album” e della classifica Top of the Music “Vinili” della settimana (dati diffusi da FIMI/GfK Italia).

“Tribù Urbana” arriva a tre anni di distanza dall’ultimo album in studio, “Non Abbiamo Armi”ed evidenzia l’altissimo livello di scrittura dell’artista.

Tanto quando dà voce ai sentimenti, quando racconta il mondo attraverso storie di vita, guardando negli occhi uno ad uno i componenti della “tribù urbana”, con suoni e parole che diventano i colori distintivi di questo nuovo progetto di Ermal Meta.

L’album contiene 11 nuovi brani, tra cui Un milione di cose da dirticon cui Ermal è stato in gara al 71° Festival di Sanremo, aggiudicandosi il 3° posto e il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, decretato dall’Orchestra. 

Il video del brano ha inoltre ricevuto il Premio SIAE-Roma videoclip per il miglior video tra gli artisti big a Sanremo 2021.

Nella serata di giovedì 4 marzo, l’omaggio di Ermal Meta con la Napoli Mandolin Orchestra a “Caruso” di Lucio Dalla è stato decretato dall’Orchestra come la miglior cover della serata.

Questa la tracklist dell’albumUno, Stelle cadenti, Un milione di cose da dirti, Il destino universale, Nina e Sara, No Satisfaction, Non bastano le mani, Un altro sole, Gli invisibili, Vita da fenomeni, Un po’ di pace.