Il Bologna è in Champions League, Cesare Cremonini suona l’inno al piano

Cesare Cremonini festeggia il suo Bologna che è in Champions League. Il cantante, tifoso sfegatato dei rossoblù, ha deciso di suonare al piano l’inno della famosa Coppa e il video sta facendo impazzire il web.

Poche ore prima aveva invece scritto un lungo messaggio per ringraziare Thiago Motta e chi lavora con la squadra, ma anche citato Lucio Dalla. “Il Bologna, sessant’anni dopo lo scudetto del 1964, scrive la storia e vola in Champions League. Conosco tante persone che lavorano nel Bologna da decenni e che hanno dedicato la loro vita a questa squadra, per dei motivi che superano la fede sportiva. È una gioia doppia vederli felici come non mai. Quello che hanno trasmesso Thiago Motta e i suoi ragazzi, (ma anche la presidenza e lo staff tecnico della squadra), è andato oltre il campo da gioco, unendo i ricordi di generazioni passate con il sogno di quelle nuove, legandole ai colori di una città bellissima, la cui qualità più importante, per chi non lo sapesse, è proprio quella di saper tenere insieme, tenacemente, tutto e tutti. Comprese un’umanità e una lealtà in via di estinzione, che si sono viste sempre in campo quest’anno”, scrive.

Lucio Dalla diceva che “a Bologna non si perde neanche un bambino” – continua Cesare – Forse Lucio voleva dire proprio questo. Bologna non lascia indietro nessuno. Siamo tutti con te, mia amata città”.

(credits Instagram)