L’arte e la positività di Nek a Subasio Music Club

Nek ritorna a Subasio Music Club e mai come in questa occasione la circostanza è gradita! Questa sera alle 21:00 a Radio Subasio sarà la festa della musica live e di un amico campione di caparbietà.

L’esclusiva serata, infatti, servirà a ripercorrere e cantare successi indimenticabili, ma anche a parlare di quanto le tappe non siano altro che attimi per nuove ripartenze.

Nel ruolo di conduttrice e padrona di casa Katia Giuliani, alla quale spetterà anche il compito di coordinare ed introdurre gli interventi di  50 ascoltatori che in video-collegamento avranno l’opportunità di interagire con l’artista.

Facebook Live sulla pagina di Radio Subasio assicurerà la visione del programma che verrà trasmesso in simulcast in fm ed in streaming su radiosubasio.it.

Parleremo anche e soprattutto dei nuovi progetti di Nek.

E’ recentissimo il nuovo singolo Un’estate normale del quale l’artista sui social aveva scritto, tra l’altro, “è un augurio a tutti noi … che, nonostante tutto, non abbiamo perso la voglia di ballare e cantare”.

Ma l’estate 2021 sarà anche tornare a suonare dal vivo con Live acustico 2021. Un percorso già avviato in precedenza dal cantautore quando “ho avuto il privilegio di fare alcuni concerti chitarra e voce, ripercorrendo le canzoni del mio repertorio e raccontandone le storie”.

Abbiamo cantato, abbiamo riso, ci siamo emozionati, ed è stato molto bello soprattutto perché era una ripartenza, per me, per i professionisti che lavorano nel nostro settore, ma un po’ per tutti. Poi ci siamo fermati di nuovo ed è stato un anno difficilissimo, lo sappiamo, lo sapete – la sua riflessione – Adesso però torniamo a sperare, piano piano le buone notizie arrivano”.

Anche a Subasio Music Club potremo cantare, ridere ed emozionarci e lo faremo con un artista che ha sempre dato di sé un’immagine vera e senza filtri. Sincero ed empatico, soprattutto nel commentare le tappe più fastidiose o dolorose, ampiamente documentate dalle cronache.

Prime fra tutte il problema subito ed affrontato alla mano che di recente gli ha fatto dichiarare “questo incidente mi ha insegnato a valorizzare ogni singolo giorno come se fosse il primo”.

Se hai compilato il form per entrare nella rosa dei 50 partecipanti in collegamento video, controlla la mail. Potresti avere ricevuto le indicazioni necessarie.