Laura Pausini: il suo “buon rientro” all’insegna del cuore che scoppia!

Buon rientro a tutti, a chi lavora e a chi studia, non facciamoci perdere d’animo, mani in tasca, sguardo sicuro, cuore che scoppia“.

Laura Pausini inaugura il mese di settembre con una serie di scatti dove, in abbigliamento elegante e manageriale, elenca i suoi “buoni propositi” da rientro.

Le vacanze, ormai, sono agli sgoccioli e la nuova stagione alle porte impone la definizione delle progettualità

Questo 1 Settembre per me é un po’ come fosse il 1 Gennaio, perché lo vivo come un nuovo inizio – scrive Laura – ci sono tante cose che vorrei da questo momento in poi perché sono più pronta di ieri e di un anno fa ad affrontarle”.

Laura elenca così le priorità alle quali sta lavorando … e per le quali è oltremodo impaziente

Vorrei potervi già far vedere il film così da mostrarvi subito perché ho deciso di raccontavi una storia che ancora non conoscete – scrive – ma è troppo presto.. siamo ancora all’inizio del montaggio!”

Vorrei condividere con voi la direzione del disco che sto facendo, perché ci lavoro da molto tempo ormai ed ho più di una idea (forse troppe!) – aggiunge ancora – Cmq anche se è ancora presto, mi sento un toro di fronte a un telo rosso. Sto scalpitando”.

Non solo lavoro, ma anche desideri più intimi e privati, insieme a normali fragilità.

Vorrei trovare la casa dei miei sogni che sto disegnando da anni ma che non trovo mai – confessa – vorrei sentirmi fragile ma anche immensamente sicura di me, non solo nelle foto“.

E che dire dei sogni a medio termine?Vorrei partire in tour domani ma non posso farlo quindi disegnerò uno spettacolo che tiri fuori la mia attuale impazienza”.

Ed ancoravorrei chiudermi in casa e nello stesso tempo vorrei girare il mondo …

Insomma c’è ancora un po’ di confusione – conclude Laura – ma sento che é tornata più forte che mai la determinazione che fino a poco fa, lo ammetto, avevo perso“.