Musica: addio a Eddie Van Halen iconico chitarrista rock

Eddie van Halen, celebre chitarrista della eponima band di hard rock, è morto all’età di 65 anni dopo una lunga malattia: lo hanno reso noto i suoi familiari.

Eddie e il fratello Alex rimasero le due costanti di un gruppo noto per la sua instabilità – negli anni si sono succeduti vocalist come David Lee Roth e Sammy Hagar – con all’attivo 12 album di studio e decine di milioni di copie vendute.

Cresciuto nel mito di Erci Clapton, Eddie fondò nel 1974 la band insieme al fratello batterista, raggiungendo il successo commerciale alla fine del decennio e in particolare con “1984”, sesto album tenuto lontano dal mumero uno delle hit americane da “Thriller” di Michale Jackson (la cui “Beat it” vantava peraltro un assolo di Van Halen).

Miglior fortuna ebbero i quattro dischi seguenti: “5150” (1986), “OU812” (1988), “For Unlawful Carnal Knowledge” (1991) e “Balance” (1995) arrivarono in testa alle classifiche; successivamente la band rallentò la propria produzione e dopo una serie di avvicendamenti “Van Halen III”, del 1998, fu un insuccesso di critica e di vendite.

L’ultimo lavoro del gruppo, “A Different Kind of Truth”, è del 2012.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che si stanno rincorrendo sul web.

https://www.instagram.com/p/CGCpxPKh8X9/

Foto – Instagram; Tgcom24