Musica in lutto, si è spento Franco Battiato

Il mondo della musica perde il suo “Centro di gravità permanente”,  è morto a 76 anni Franco Battiato. A dare la notizia è stata la famiglia dell’artista che ha fatto anche sapere che i funerali si svolgeranno in forma privata.

Da anni malato e lontano dalle scene, il Maestro si è spento questa mattina nella sua casa a Milo, nel Catanese. Lascia un vuoto incolmabile nella musica italiana a cui ha regalato brani unici come “La cura“, “Voglio vederti danzare” e “Bandiera Bianca“.

Nella sua lunga carriera ha spaziato tra una grande quantità di generi, dalla musica pop a quella colta, riuscendo sempre a toccare l’anima degli ascoltatori. Ma si è anche cimentato in altri campi, come la pittura e il cinema.

Sui social in tantissimi lo stanno ricordando, a partire da colleghi come Tiziano Ferro che scrive: “Caro Franco, come faremo senza di te. Nessuno lo sa“.

Ironia, saggezza, intelligenza infinita, genialità. Ci mancherai tanto maestro ma la tua arte rimarrà per sempre”, le parole di Eros Ramazzotti.

Federico Zampaglione augura a questa “anima immensa” un “buon viaggio“.

Sulla sua pagina Instagram si legge invece: “Grazie per come con la tua poesia, musica, arte ti sei preso cura di noi. Cercheremo di essere custodi dei tuoi tesori“.

(credits TgCom24)