Negramaro tra i finalisti del Premio Amnesty International Italia

Dalle Mie Parti è tra le 10 canzoni finaliste del Premio Amnesty International Italia di @amnestyitalia e @vociperlaliberta dedicato alle canzoni che trattano il tema dei diritti umani“.

L’annuncio social è dei Negramaro, che in una breve clip rimandano alcuni dei versi chiave del brano.

Tratta dall’album “Contatto”, Dalle mie parti, scritta da Giuliano Sangiorgi, entra nel delicato tema dell’accoglienza e dei migranti che abbandonano la propria terra e lo fa riprendendo nel ritornello quella che è una mentalità diffusa.

Lo sai chi sono io?
Lo sai che è tutto mio?
Sai che quello che calpesti sotto i piedi è il suolo mio?
Lo sai che tu da questa parte
Non puoi giocare con la sorte
Lo sai che ti sei spinto troppo in fondo oltre l’orizzonte
Lo sai che l’orizzonte è mio?
Che il mare non è mica tuo
Lo sai che l’acqua che tu ingoi mentre affondi è di mio zio
O forse di qualche antenato
Un uomo sempre a me legato
Comunque ci son sempre stato
E poco importa che tu implori Dio
Sono arrivato prima io
E poco importa che tu implori Dio
Sono arrivato prima io

Saranno 10 le canzoni in lizza per il Premio Amnesty International Italia sezione Big – che verrà assegnato durante la prossima edizione di Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty, in programma dal 23 al 25 luglio a Rosolina Mare (Rovigo).

Lo storico riconoscimento va a brani sui diritti umani pubblicati da nomi affermati della musica italiana nell’anno precedente, in questo caso rilasciati nel corso del 2020.

Oltre ai Negramaro, ecco gli altri 9 brani nominati:

Eugenio Bennato – W chi non conta niente (Bennato); 
Samuele Bersani – Le Abbagnale (Bersani); 
Coma_Cose feat. Stabber – La rabbia (Mesiano / Zanardelli / Tartaglini); 
Fulminacci – Un fatto tuo personale (Uttinacci / Dezi / Mungai / Uttinacci); 
J-Ax feat. Paola Turci – Siamesi (Aleotti / Anania / Del Pace / Turci / Bonomo / Chiaravalli / Garifo); 
Levante – Tikibombom (Lagona); 
Francesca Michielin e Måneskin – Stato di natura (Michielin / Levy / Michielin ); 
Chadia Rodriguez feat. Federica Carta – Bella così (Crdarnakh / Ettorre / Gianclaudio / Fracchiolla / Dagani); 
Yo Yo Mundi  Il silenzio che si sente (Archetti Maestri).