Paola Turci può festeggiare il 25esimo raduno dei suoi fan

Felice e impaziente. Dodici settembre“. Paola Turci è davvero contenta, perché può dare una data certa per il raduno dei suoi fan … il venticinquesimo dall’avvio di questa attesa consuetudine.

La festa, rimandata a causa della pandemia, era stata annunciata dall’artista come particolarmente ricca e curata, con tanto di gadget, vista la singolarità della ricorrenza.

In una intervista recente lei stessa aveva spiegato. “Ogni anno, da 25 anni, organizzo il raduno del fan club. mi ero data più tempo per festeggiare in grande, scelti tutti i gadget, tutti i regali”.

La data all’epoca ipotizzata era “il giorno di primavera, il 21 marzo”.

Ed ancora “doveva essere un incontro festoso, un pic-nic, io che cantavo con la chitarra, come tra veri amici”.

Il lockdown aveva però bloccato tutto, tanto che Paola concludeva “mi auguro si possa rifare il prossimo 21 marzo”.

Quel momento è arrivato. Non è stato il 21 marzo, ma sarà tra poco più di una settimana, il 12 settembre. “Che emozione – scrive qualcuno – dopo due anni che aspetto questo giorno …”. “Che festa sarà! auspica qualcun altro.

Un modo per recuperare una parvenza di normalità e di voglia di fare musica. Nei progetti di Paola Turci c’è comunque la voglia di proporre un nuovo progetto musicale.

Nonostante le difficoltà degli ultimi mesi, aveva detto “sto ritrovando quella passione, quella sensazione di purezza, quando sei alle prime armi, hai aspettative altissime e la voglia di mantenere puro quello che stai facendo senza compromessi. Una nuova adolescenza nei confronti della musica”.