Sanremo 2023, Amadeus annuncia le date

Si parla già di Sanremo 2023. Amadeus, che per la quarta volta di seguito vestirà i panni del conduttore e del direttore artistico, ha infatti annunciato le date (7-11 febbraio) e dichiarato di essere al lavoro da un po’ sulla prossima edizione del Festival. Ma ha anche ufficializzato il regolamento di Sanremo Giovani e fatto sapere che il 12 dicembre saranno eletti i 3 artisti esordienti che gareggeranno poi fra i Big.

Intanto si avvicina l’Eurovision dove a rappresentare l’Italia saranno proprio gli ultimi vincitori della kermesse. Sabato 14 maggio Mahmood e Blanco porteranno sul palco del Pala Alpitour una versione ridotta di “Brividi” che saprà comunque far emozionare.

A Torino si esibirà come ospite anche Diodato. Nel 2020, dopo aver vinto il Festival di Sanremo, il primo targato Amadeus, avrebbe dovuto rappresentare l’Italia al Contest, ma per via della pandemia fu tutto annullato. Si preferì sostituire la gara con delle esibizioni in luoghi iconici. Le immagini di Antonio che canta la sua “Fai rumore” in una Arena di Verona vuota hanno fatto il giro del web e rivederle emozionano ancora tantissimo. Poi ci saranno anche i Maneskin che dopo aver vinto Sanremo 2021, hanno trionfato anche agli Eurovision di Rotterdam sempre con “Zitti e buoni”.

(credits Instagram)