Vasco Rossi, “dei sogni non so fare a meno”

Dopo aver festeggiato la vittoria degli Azzurri, Vasco Rossi torna a parlare di sogni e di “Vita spericolata”, “la canzone che gli ha cambiato la vita”, presentata per la prima volta al Festival di Sanremo nel 1983.

Non finirò mai di “sognare” una vita spericolata.. come quella dei film… come quella di Steve McQueen. I sogni mi hanno aiutato ad arrivare fino a qui, dei sogni non so fare a meno”, inizia.

I sogni sono tanti, ma sono pochi quelli che si avverano, e lo devi volere fino in fondo.. Io ne ho realizzato uno! Volevo scrivere canzoni e vivere di musica. Volevo comunicare al cuore della gente, provocare il pensiero, divertire il corpo. Volevo fare rock, il mio rock e una band al mio fianco da usare come chitarra elettrica. Ma per arrivarci ci ho messo anche la concretezza: la volontà e il duro lavoro per anni e anni. Fino a che è arrivata la canzone che mi ha cambiato la vita: “Vita spericolata”. Mentre si realizza un sogno, un altro ne appare all’orizzonte. La vita è fatta così: uno se ne realizza e cento no, devi stare al gioco e non mollare mai. Io sogno tanto, a colori, in bianco e nero, a occhi aperti”.

Intanto il Blasco è al lavoro sul suo nuovo progetto musicale, anticipato da “Una canzone d’amore buttata via” e atteso per novembre.

(credits Instagram)