Vasco Rossi, “per fare del buon rock devi essere molto presente nella realtà”

In attesa di comunicare ai suoi fan quando uscirà il nuovo singolo, Vasco Rossi continua a condividere pensieri. “E dice bene Jagger: “Be’, alla fine del concerto devi abbandonare la personalità da palco perché non s’adatta al camerino“, ha scritto poco fa su Instagram.


Giocare a fare la rockstar 24 ore su 24 può anche essere divertente. Ma bisogna saper smettere. Bisogna saper guardare in faccia la realtà, tornare alla noia della vita quotidiana, quella che ti riporta con i piedi per terra… per fare del buon rock devi essere molto presente nella realtà, devi sentirla, anche se sei “fuori”… DEVI RIMANERE SEMPRE QUELLO CHE “ERI”…”, ha concluso.

Ma oggi, 11 maggio, il rocker di Zocca ricorda sulle Instagram Stories quando nel 2005 ha ricevuto la laurea honoris causa in Scienze della Comunicazione, allo IULM di Milano. “La musica è una grande forma di comunicazione se poi ci aggiungi le parole puoi arrivare facilmente al cuore“, spiega.

Ma le parole devono essere poche e perfette – continua – oneste e sincere, secondo me le minime indispensabili… per me la musica è stato uno strumento formidabile di riscatto… credo in quello che canto e c’ho sempre creduto… ecco questa è la prima lezione in comunicazione: “se non ci credi tu, non ci può credere nessuno”.

Intanto il Blasco festeggia anche il Disco di Platino per “Una Canzone D’amore Buttata Via”, il singolo uscito a gennaio 2021.

(credits Instagram)