Vasco Rossi saluta l’estate ma, implicitamente, fa capire che è al lavoro

Per conoscere come procedono le vite degli artisti preferiti, la maggior parte delle volte basta spulciare i loro social.

Le risposte che si ottengono, la maggior parte delle volte, sono eloquenti. Vasco Rossi, ad esempio, ha postato una foto che lo ritrae al mare, con il cappello in mano, quasi a salutare l’estate.

https://www.instagram.com/p/CFPhAtbhOdf/

Foto del giorno” è il commento all’immagine, ma un post successivo, a commento di un video della canzone “Gli Angeli” recita, tra l’altro “… tutto è bello se riesci a trasfigurarlo in arte, anche il dolore, il terrore, la paranoia. Io sono un artista, un pittore. Creo bozzetti, do segnali alla gente …”.

Non serve troppa fantasia per dedurre che queste riflessioni sono proprie di una fase creativa molto attiva. Blasco, quindi, leggendo tra le righe, dà davvero l’impressione che stia scrivendo la musica che verrà e che questo percorso imponga delle rifessioni. Soprattutto quando afferma “la mia arte nasce ancora dalla sofferenza”.

D’altra parte, nel filo diretto intrattenuto con i followers ed anche nel corso di varie interviste, Vasco aveva annunciato che il nuovo album verrà pubblicato nel 2021 e che questa strana estate 2020 è stata dedicata proprio dalla scrittura.

Anche se accadrà tutto l’anno prossimo e, presumibilmente, i nuovi brai non usciranno prima della metà del 2021, forse il lavoro è davvero a buon punto. … E chissà che non ci possa essere almeno un assaggio?