Roby Facchinetti: “Symphony” in tour… e Radio Subasio ci sarà!

L’ultimo album di Roby Facchinetti, dal titolo Symphony” sarà anche un tour, che partirà il 22 marzo 2022 da Bergamo e Radio Subasio ne sarà radio ufficiale.

Le date già confermate, in alcune delle principali città italiane, vedono la presenza dell’orchestra “Ritmico Sinfonica Young Orchestral” e il coro “Pop Art Voice Accademy” diretti dal direttore Diego Basso.

Nel raccontare il progetto, pubblicato lo scorso novembre, l’artista aveva spiegato “è nato più di un anno fa dalla volontà di dare una nuova vita a quei brani che nel tempo sono diventati dei veri classici che fanno parte dell’immaginario di tutti.

Sono molto orgoglioso di aver realizzato questo disco con il Maestro e direttore Diego Basso. ‘Symphony’ nasce anche da una forte esigenza di continuare a fare musica”.

Quarto disco da solista, è stato interamente prodotto e realizzato da Roby Facchinetti: 100 minuti di musica in un doppio cd con 19 brani tra i quali 14 del repertorio classico dei Pooh e degli album di Roby e 5 inediti. 

La Musica è vita“, “Che meraviglia” e “Se perdo te” scritti con l’autrice Maria Francesca Polli, “Grande Madre” con il testo di Stefano D’Orazio e “Respiri“, brano strumentale.

Tutti i brani sono eseguiti dalla grande Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e dalla Budapest Art Orchestra, entrambe dirette dal Maestro Diego Basso, anche arrangiatore dell’intero album.

Alcuni pezzi del cd vantano la collaborazione del soprano Claudia Sasso, una voce lirica che ha calcato anche i palchi internazionali più importanti.

Dopo il primo singolo, “Uomini solidal 25 febbraio è in rotazione radiofonica “Se perdo te“, del quale è uscito anche il video ufficiale diretto da Gaetano Morbioli.

Del brano, scritto Roby ha detto “racconta di un grandissimo e profondo sentimento d’amore che si ha paura di perdere, una paura comune a tanti, ma è soprattutto una grande dedica d’amore.

È il secondo brano del disco, oltre a ‘La musica è vita’, suonato con la band, e che prevede un doppio arrangiamento: quello della band a cura di Danilo Ballo, mentre il Maestro Diego Basso per la parte orchestrale”.

Symphony” è un album da ascoltare a da collezionare, infatti nel gennaio scorso è uscita una versione in triplo vinile, presentata dall’artista anche via social.