Genova, inaugurato il nuovo Ponte San Giorgio

Genova ha di nuovo il suo ponte. A quasi due anni dalla tragedia del viadotto Morandi, è stato inaugurato ieri quello disegnato da Renzo Piano, con tanto di arcobaleno. Dopo i discorsi iniziali, la lettura dei nomi delle 43 vittime, e dopo essere state suonate le note “silenzio”, il Premier Conte ha tagliato il nastro: L’Italia riparte… Genova è la dimostrazione che il nostro Paese sa rialzarsi e sa tornare a correre… E’ un’opera mirabile frutto del genio italico, di una virtuosa collaborazione tra politica, amministrazione locale, impresa e lavoro“.

E’ stato il più bel cantiere che ho avuto in vita mia, è stato straordinario – ha detto invece l’architetto Renzo Piano – Siamo sospesi tra il cordoglio della tragedia e l’orgoglio di avere costruito il ponte. Non credo che si debba parlare di miracolo, semplicemente è stato che il Paese ha mostrato una parte buona… auguro a questo ponte di essere amato… non è facile essere erede di una tragedia. E credo che sarà amato, perché è semplice e forte come questa città… adesso il ponte è vostro. Lunga vita al Ponte San Giorgio“.

(credits Instagram – TgCom24)