ItalianAllstars4life, più di 50 artisti ricantano “Ma il cielo è sempre più blu”

Amazon e le principali associazioni industriali del settore musicale italiano, hanno annunciato il progetto Italian Allstars 4 Life sulle note di “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, ricantato da oltre 50 star della musica italiana per sostenere la Croce Rossa Italiana, a cui Amazon ha donato €500.000 per dare il via all’iniziativa.
 
Alessandra Amoroso, Annalisa, Arisa, Baby K, Claudio Baglioni, Benji & Fede, Loredana Bertè, Boomdabash, Carl Brave, Michele Bravi, Bugo, Luca Carboni, Simone Cristicchi, Gigi D’Alessio, Cristina D’Avena, Fred De Palma, Diodato, Dolcenera, Elodie, Emma, Fedez, Giusy Ferreri, Fabri Fibra, Fiorello, Francesco Gabbani, Irene Grandi, Il Volo, Izi, Paolo Jannacci, J-Ax, Emis Killa, Levante, Lo Stato Sociale, Fiorella Mannoia, Marracash, Marco Masini, Ermal Meta, Gianni Morandi, Fabrizio Moro, Nek, Noemi, Rita Pavone, Piero Pelù, Max Pezzali, Pinguini Tattici Nucleari, Pupo, Raf, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Samuel, Francesco Sarcina, Saturnino, Umberto Tozzi, Ornella Vanoni e Alessandro Gaetano (nipote di Rino), coordinati da Takagi & Ketra e Dardust, produttori dei più grandi successi italiani degli ultimi anni, hanno registrato a distanza una versione corale del famoso brano che arriverà in radio venerdì 8 maggio. Un progetto unico per un nobile scopo.

E la scelta del brano non è stata casuale. “Ma il cielo è sempre più blu”, fin dai primi giorni di distanziamento sociale, è stato uno dei pezzi più cantati dagli italiani e grazie alle strofe formate da frasi staccate che si susseguono una dopo l’altra, si presta perfettamente ad essere ‘ricomposto’ usando frammenti di audio inviati via web da ogni singolo cantante.

Con questa iniziativa, Amazon e tutti gli artisti, hanno scelto di sostenere non solo i volontari e gli operatori della Croce Rossa Italiana in prima linea nella risposta all’emergenza, ma anche tutte quelle persone che stanno vivendo una condizione difficile da un punto di vista sanitario e sociale per le quali la CRI rappresenta una risposta importante. La scelta di questa canzone ci ricorda che tutti, con diversi ruoli e ottimismo, sotto un “cielo sempre più blu”, siamo chiamati a fare la nostra parte in questo momento“, ha commentato il Segretario Generale della Croce Rossa Italiana Flavio Ronzi.

Chi lo desidera, può dare il proprio contributo alla Croce Rossa Italiana attraverso un pulsante per donare raggiungibile direttamente sul sito Amazon.it. È possibile effettuare donazioni anche di piccola entità, attraverso pochi click, senza effettuare acquisti. Le donazioni possono essere effettuate anche sul sito www.cri.it/donazioni-coronavirus (con la causale “CIELO BLU”).