Attualità

In Italia numeri incoraggianti. Inghilterra in piena emergenza

E’ di 98.467 attualmente positivi, 85.231 guariti, 29.315 deceduti per un totale di 213.013 casi il bilancio dell’emergenza coronavirus in Italia, secondo l’ultimo bollettino della Protezione civile diramato nel pomeriggio di martedì. Rispetto al giorno precedente da registrare un calo giornaliero di 1.513 positivi (-1,51%) e un aumento di 2.352 guariti (+2,84%); i morti tornano

Fase 2: su Google è boom di ricerche per ‘congiunti’ e ‘parrucchieri’

La “Fase 2” è iniziata con largo anticipo su Google, a conferma della grande voglia di normalità ma anche dl desiderio di chiarire gli eventuali dubbi sull’allentamento delle misure. Da una nuova ricerca sui Google Trends effettuata da AvantGrade.com, società di search marketing, emergono tante curiosità sul sentiment popolare in relazione alla ripartenza. Lo studio

Calcio: il ministro, ripartirà soltanto in sicurezza

“La maggioranza degli italiani non vede di buon occhio la ripresa del campionato. Ma io non bado in questo momento ai sondaggi. Il calcio è un mondo importante del Paese, lo conosco bene a differenza di chi vuol far passare un messaggio diverso. Legittimi gli interessi economici, ma quando si va su altro tipo di

Fase 2: Conte, comportamento molto responsabile da parte degli italiani

“Al di là di singoli episodi e di situazioni isolate, abbiamo riscontrato un comportamento molto responsabile da parte degli italiani”. E’ quanto ha ribadito in un’intervista al quotidiano online Affaritaliani.it il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlando dell’avvio della Fase 2. Per il premier le modalità con cui si è riaperto ieri “sono un primo

Fase2: Ricciardi, se le cose vanno male si richiude tutto

“Non è ancora finita. Dobbiamo avviare un cambiamento culturale per convivere con il coronavirus”. Lo ha spiegato in un’intervista a “Repubblica” Walter Ricciardi, consigliere del ministro alla Salute Speranza, convinto che far ripartire alcune attività produttive non vuol dire che tutti possono tornare in strada. Ricciardi ha infatti sottolineato “le situazioni che abbassano il distanziamento

Fase 2: le regole per ripartire

“Siamo ancora in una fase molto delicata, che da questa settimana ci consente una riapertura delle attività, seppure parziale, e un limitato allentamento delle prescrizioni sui movimenti delle persone. Per questo mi appello ancora una volta all’autocontrollo dei singoli cittadini per quanto riguarda il rispetto rigoroso delle norme di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria”. A spiegarlo

Fase 2: al lavoro 4,4 milioni di italiani

Dal caffè con il cornetto per colazione all’insalatona dimagrante per pranzo dopo un lungo periodo di inattività ma anche il pollo con le patate da riportare a casa per cena dopo la giornata di lavoro “salvano” il rientro al lavoro di piu’ 1 italiano su 3 (37%) che acquista cibo take away. E’ quanto afferma

Istat: crollo Pil Italia, primo trimestre -4,7%; a marzo boom degli inattivi

Il Pil italiano nel primo trimestre 2020 è calato del 4,7% sul trimestre precedente e del 4,8% sull’analogo periodo dello scorso anno. Lo comunica l’Istat nella stima preliminare, spiegando che il dato è corretto per gli effetti di calendario ed è destagionalizzato. La flessione del Pil, legata all’emergenza coronavirus, “è di un’entità mai registrata dall’avvio

Primo Maggio di speranza: trovano lavoro dopo corsi a scuola e da remoto

Nonostante la pandemia e nonostante il percorso scolastico proceda in modo inusuale, hanno trovato lavoro ancor prima di ottenere la qualifica professionale. Alla vigilia del Primo Maggio, dall’Umbria arriva una bellissima storia di speranza e ripartenza che vede protagonisti due 18enni, Ahmed, arrivato dal Camerun e Donato, originario de l’Aquila. Entrambi studenti dall’ottimo profitto dell’ultimo

Fase2: Premier, rischio di contagio di ritorno concreto

“Il rischio di un contagio di ritorno è molto concreto” e dunque “non possiamo permetterci adesso di procedere con avventatezza e improvvisazione” oltre il “rischio calcolato” preso con la Fase 2. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, incontrando i giornalisti a Lodi, e sottolineando: “Sono il primo che vorrebbe allentare le misure,

1 8 9 10 11 12 52